Per tutti i pensionati il cedolino è un documento importante, è l’equivalente della busta paga dei lavoratori e sarebbe buona prassi controllarlo periodicamente. Per aderire all’iniziativa di RimborsoPensioni.it  ( le adesioni termineranno il 31/07/2017)  Il cedolino/statino del mese di agosto è fondamentale per capire se si è tra le persone che possono ricorrere. Sarà inoltre uno degli strumenti di prova da presentare al giudice.

Se si percepisce una pensione tra i 1.450 e i 3.000 euro lordi il cedolino di agosto 2015 riporterà la voce “applicazione sentenza 70/2015”.

Tale voce è la conferma che l’interessato ha diritto a ricorrere.

Se si percepisce una pensione lorda pari o superiore ai 3.000 euro lordi tale voce non sarà riportata sul cedolino di agosto 2015 poiché nessuna una tantum è riconosciuta per pensioni di tale importo.

Anche in questo caso l’interessato ha diritto a ricorrere.

Di seguito un video pubblicato su www.pmi.it spiega passo per passo come consultare on line questo documento:

 

Leggi l’articolo originale su PMI.it   (aprire il link con Google Chrome)

Lo staff di RimborsoPensioni.it

Condividi questa pagina:
Share on Google+Tweet about this on TwitterEmail this to someoneShare on Facebook