La CEDU decide nel merito, con un provvedimento pubblico, il ricorso sulla rivalutazione delle pensioni

Nella tarda mattinata di oggi, abbiamo ricevuto comunicazione da parte della Cancelleria della Corte di Strasburgo relativamente alla decisione del ricorso presentato dallo Studio Legale Frisani per gli oltre 10.000 ricorrenti di RimborsoPensioni.it.

La Corte si è pronunciata in via definitiva con un provvedimento pubblico, misura che, si ricorda, viene adottata solo nel 5% dei casi che superano il vaglio di ricevibilità, il che sottintende l’assoluta rilevanza della questione e la correttezza con cui le doglianze sono state formulate.

La Corte ha ritenuto proporzionate le misure adottate dal legislatore italiano per far fronte al momento di crisi economica e d’indebitamento pubblico. La pronuncia delude le aspettative, soprattutto perché in punto motivazionale si riporta ad esigenze di carattere politico-economico e lascia disattese diverse argomentazioni proposte nel nostro ricorso.

Il documento, che trovate in allegato (LEGGI PDF), è consultabile anche on line sul sito della Corte (LEGGI DOCUMENTO SUL SITO)
Ci riserviamo di comunicarvi nei prossimi giorni le nostre, più approfondite, osservazioni sul provvedimento.

Lo staff di RimborsoPensioni.it

2018-07-19T16:14:12+00:0019 Luglio 2018|News|